Responsabilità civili diverse

RESPONSABILITÀ CIVILI DIVERSE

Le responsabilità civili diverse, possono essere di tipo Presunto o di tipo Oggettivo.
Alcuni degli articoli del codice civile che regolano le responsabilità civili diverse sono i seguenti:

art. 2046 responsabilità verso minori riguardante genitori, maestri, tutori.
Es: Danni subiti da bimbi, a scuola, causa la non osservanza degli addetti.

art. 2049 responsabilità dei committenti, padroni o titolari.
Padroni e committenti sono responsabili per i danni arrecati dal fatto illecito dei loro domestici e commessi nell’esercizio delle incombenze a cui sono adibiti.

art. 2050 responsabilità da attività pericolose.
Attività estreme con mezzi di natura pericolosa

art. 2051 Danni cagionati da cosa (immobili) in custodia ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che non riesca a provare il caso fortuito

art. 2052 responsabilità proprietari di animali.
Il proprietario di un animale è responsabile dei danni cagionati da quest’ultimo sia che fosse sotto la sua custodia sia che fosse fuggito, salvo che riesca a dimostrare il caso fortuito

art. 2053 danno cagionato da edificio in rovina.
Il proprietario di un edificio in rovina è responsabile dei danni cagionati salvo che riesca a dimostrare il difetto di manutenzione o il vizio di costruzione

art. 2054 responsabilità da circolazione dei veicoli.
Il conducente di un veicolo è obbligato a risarcire i danni provocati a persone e a cose, salvo che non riesca a dimostrare di aver fatto tutto il possibile per evitarlo. Mentre nel caso di incidente tra due veicoli, si presume, fino a prova contraria che entrambi abbiano concorso ugualmente a produrre il danno subito dai singoli veicoli.

Di seguito vi indichiamo le categorie dove possono verificarsi danni riguardanti responsabilità civili diverse:

Luoghi pubblici: Cinema, ristoranti, parchi, supermercati e parcheggi
Beni demaniali, beni immobili (ad es: marciapiedi, spiagge, fiumi strade, ponti, musei, biblioteche, di appartenenza dello stato, delle regioni o dei comuni),.

I danni possono essere dovuti a imprudenza, imperizia, negligenza o mal custodia.
In tutti i luoghi dove vi è un proprietario privato o un ente statale, regionale e comunale.
Le tipologie di danno possono essere:
Scivolamento: causa detersivo, gasolio sulla pavimentazione di un distributore oppure foglie di insalata in un supermercato ,
Caduta per insidia imprevista e occulta, ad es: tombino aperto.
Lesioni fisiche causate da distaccamento di parti da struttura di un edificio, ad es: caduta di un vaso di fiori dal balcone oppure per il distacco di una persiana.